Eraclito è diverso dagli altri filosofi presocratici in quanto ha u...

  •  
  • 133
  • 2
  • 1
  • Italian 
Jul 21, 2017 23:52
Eraclito è diverso dagli altri filosofi presocratici in quanto ha usato l'aforisma, una forma enigmatica di scrittura, per esprimere le sue riflessione sulla natura misteriosa del "kosmos". Questi frammenti oscuri e ambigui sembrano essere modellati secondo i modi di comunicazione della sapienza arcaica, come l'oracolo e l'indovinello. Perché fare uso di testi di dificile interpretazione? Credo che la risposta sia la filosofia di Eraclito, basata sulla interminabile trasformazione e mobilità di tutte le cose (pánta rhéi), che si rivela ai pochi capace di intendere. Quindi la scelta dell'aforisma, che è lo specchio della natura. Come essa, è complesso, di difficile comprensione e "ama nascondersi". Ciascuno dei frammenti di Eraclito è un universo aperto a diverse interpretazione. E, dopo tantissimi secoli, i suoi testi non hanno perso quel mistero che ancora affascina e invita alla riflessione.