AIUTO

  •  
  • 152
  • 1
  • 1
  • Italian 
Jul 2, 2016 22:42 意大利语
AIUTO

IL CONSUMISMO
Il consumismo è uno degli aspetti più inquietanti della nostra epoca. Le imprese per poter sopravvivere devono sofrzarsi di produrre, ma soprattutto di differenziare la produzione. Da qui nasce la necessità di creare nuovi bisogni e la spinta verso nuovi consumi.
Nessuno può sottovalutare il benessere e la comodità a cui questi anni ci hanno abituati: oggetti belli, comodi e costosi, nuove piacevoli abitudini per trascorrere il tempo libero, nuovi status-synbol da possedere. È vero anche però la corsa sfrenata al consumo ha portato all’appiattimento dello spirito stesso di ogni uomo che ha un po’ perso il desiderio di innovazione, di ricerca, di differenziazione.
La gara al consumismo non appaga i nostri desideri ma accrescere la noia, le frustrazioni, le tensioni in quanto è una gara verso l’effimero. A differenza di quello che accade nella produzione che esalta l’intelligenza nobili: egoismo, vanità, aggressività, distruggendo, a sua volta, quelli valori positivi quali la solidarietà, l’amicizia, la stima del diverso. Possedere un computer, un videoregistratore, o un telefonino è un modo per sentirsi al pari degli altri, o peggio, al di sopra. Ma poiché questi oggetti hanno un valore molto limitato nel tempo si ha allora la spinta ad acquistarne sempre degli altri più prefetti, più sofisticati, più esclusivi. In questo modo l’oggetto stesso diventa uno status symbol. Ogni epoca ha i suoi.


Non posso comprendere questo articolo bene,soprattutto le frase

"La gara al consumismo non appaga i nostri desideri ma accrescere la noia, le frustrazioni, le tensioni in quanto è una gara verso l’effimero. A differenza di quello che accade nella produzione che esalta l’intelligenza nobili: egoismo, vanità, aggressività, distruggendo, a sua volta, quelli valori positivi quali la solidarietà, l’amicizia, la stima del diverso. Possedere un computer, un videoregistratore, o un telefonino è un modo per sentirsi al pari degli altri, o peggio, al di sopra. Ma poiché questi oggetti hanno un valore molto limitato nel tempo si ha allora la spinta ad acquistarne sempre degli altri più prefetti, più sofisticati, più esclusivi. In questo modo l’oggetto stesso diventa uno status symbol. Ogni epoca ha i suoi."

Potreste spiegarmi un po'?